Le migliori piattaforme di e-commerce del 2022

Rebekah Carter

-

Aggiornato 2 agosto 2022

Top Rated

BigCommerce

BigCommerce offre funzioni SEO all'avanguardia, oltre 40 gateway di pagamento, opzioni di prodotto avanzate e assistenza 24/7.

Vai al sito Leggi la recensione
Il meglio per le PMI

Wix eCommerce

Sia che si parta da zero o che si espanda un sito Wix preesistente, Wix eCommerce è un solido costruttore di negozi.

Vai al sito Leggi la recensione
Il più facile da usare

Commercio elettronico con Weebly

Analizzando la facilità d'uso, le funzionalità e altro ancora, analizziamo gli aspetti positivi e negativi di Weebly eCommerce.

Vai al sito Leggi la recensione
Migliori analisi

Volusion

Volusion è una robusta piattaforma di e-commerce con una solida conoscenza delle funzioni di vendita e di analisi per le aziende di medie dimensioni.

Vai al sito Leggi la recensione
Il meglio per WordPress

WooCommerce

WooCommerce è disponibile come plugin per i siti web WordPress e offre un'ampia possibilità di personalizzazione.

Vai al sito Leggi la recensione

Siamo sostenuti dai lettori. Se acquistate attraverso i link presenti sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Le migliori piattaforme di e-commerce sono una porta d'accesso alla vendita di beni nell'attuale mondo digitale.

Questi strumenti non si limitano a fornire la tecnologia necessaria per progettare un sito web efficace, ma consentono anche di commercializzare o promuovere le proprie offerte, gestire le transazioni e promuovere le vendite. La domanda che si pone ogni aspirante imprenditore che si rivolge agli strumenti di eCommerce è: "Quale piattaforma devo usare?". Dopo tutto, tutti sostengono di essere i migliori.

Naturalmente, non esiste una risposta univoca a questa domanda. La piattaforma giusta per voi dipende da una serie di fattori. Alcuni strumenti di e-commerce sono perfettamente adatti alle piccole imprese e ai freelance, altri sembrano funzionare bene quando si vogliono vendere servizi, piuttosto che prodotti fisici.

Qualunque sia l'obiettivo del vostro negozio di e-commerce, nell'elenco che segue troverete una piattaforma adatta alle vostre esigenze.

Diamoci da fare!

Cosa cercare nelle piattaforme per l'e-commerce

Poiché le piattaforme di eCommerce sono così tante, scoprirete anche molte caratteristiche e funzionalità diverse, create per far risaltare ogni servizio. Per le nostre recensioni delle migliori piattaforme di e-commerce, abbiamo cercato di mantenere le cose semplici, esaminando il tipo di strumenti che generano i migliori risultati per le aziende di tutte le dimensioni. Se siete nelle fasi iniziali della ricerca di una piattaforma, ecco alcuni dei fattori che dovrete considerare:

  • Facilità d'uso: Una piattaforma di e-commerce deve essere intuitiva, in modo da poter sfruttare tutte le funzionalità in modo efficace. Alcune piattaforme sono più semplicistiche di altre. Ad esempio, una piattaforma open-source, in cui è necessario eseguire la propria codifica, richiede una curva di apprendimento più elevata rispetto a un servizio in hosting.
  • Set di funzioni: Questa è probabilmente la cosa più importante da considerare quando si cerca la piattaforma ecommerce ideale. Le funzioni di vendita di base sono indispensabili, come la pagina di checkout, le opzioni di pagamento multiple e la possibilità di vendere prodotti diversi, come servizi o articoli fisici. Potreste anche dover prendere in considerazione funzionalità aggiuntive come la gestione dell'inventario o dei dipendenti.
  • Marketing: La maggior parte delle piattaforme di ecommerce è dotata di strumenti aggiuntivi per il marketing e la promozione. Gli strumenti migliori spesso si integrano con il servizio di email marketing esistente e con vari strumenti di social media. Può essere utile anche considerare aspetti come la funzionalità SEO, poiché più alto è il posizionamento nei motori di ricerca, maggiore è la probabilità di attirare nuovi clienti e di generare consapevolezza del marchio.
  • Design: Il design si riferisce al modo in cui potete personalizzare e migliorare il vostro negozio per riflettere il vostro marchio. I migliori strumenti sono spesso dotati di una serie di temi e modelli tra cui scegliere per iniziare. Potreste desiderare un costruttore drag-and-drop, che vi permetta di personalizzare le vostre pagine più facilmente. Alcune aziende apprezzano anche la possibilità di accedere alla personalizzazione di HTML e CSS.
  • Prezzi: Anche se il prezzo di una soluzione software per l'e-commerce non dovrebbe essere l'unica cosa da considerare, è un elemento che farà la differenza nella vostra scelta. Assicuratevi di trovare una struttura di prezzo che abbia senso per il vostro budget. È anche utile verificare se esistono più opzioni di prezzo a cui accedere man mano che l'azienda cresce.

Quali sono le migliori piattaforme per l'e-commerce?

Ora che conoscete le nozioni di base su cosa cercare nella piattaforma di eCommerce ideale, potete iniziare a valutare le vostre opzioni. Ai fini di questo elenco, abbiamo preso in considerazione tutti i fattori di cui sopra, oltre a ulteriori "extra" che, a nostro avviso, rendono la piattaforma particolarmente interessante.

1. BigCommerce

Ideale per: Prestazioni complessive

bigcommerce ecommerce platform
Pro:
  • Vendete su più piattaforme, come Amazon, Instagram, eBay e Facebook.
  • Design flessibile e scalabile, perfetto per le aziende in crescita
  • Molte opzioni di test multivariati e di reportistica
  • Ottimi modelli e opzioni di personalizzazione
  • Sono disponibili funzioni avanzate come il recupero dei carrelli abbandonati
Contro:
  • Può avere una curva di apprendimento più alta rispetto ad alcune alternative
  • Diventa sempre più costoso per i grandi volumi di vendita.

BigCommerce è una potente piattaforma per negozi online e una scelta fantastica per chi si avvicina al commercio elettronico. Uno degli aspetti migliori di BigCommerce è la sua capacità di supportare una fantastica scalabilità. È possibile iniziare con un piccolo negozio e scalare gradualmente, oppure aggiungere un negozio di e-commerce alla strategia di vendita al dettaglio esistente.

BigCommerce offre una straordinaria selezione di temi tra cui scegliere, con opzioni sia centrate sull'acquirente che avanzate. È inoltre possibile trovare una serie di integrazioni multicanale incorporate nella funzionalità, in modo da non doversi impegnare a vendere da una sola piattaforma. BigCommerce ha il maggior numero di funzioni integrate di qualsiasi altra piattaforma di e-commerce, il che significa che non dovrete preoccuparvi di aggiungere altre funzioni come fareste con Shopify.

BigCommerce vi garantisce un'ampia scelta di strumenti fin dal primo giorno, in modo che possiate iniziare a costruire il vostro negozio e a guadagnare il più rapidamente possibile. Inoltre, è ottimo per la creazione di rapporti e informazioni commerciali.

I prezzi partono da circa $29,95 al mese e consentono di accedere a funzionalità quali codici di controllo, larghezza di banda illimitata e carte regalo. Tuttavia, è necessario effettuare l'upgrade se si desidera sbloccare funzionalità avanzate come il recupero dei carrelli abbandonati e il recupero dei dati. Certificazione SSL. È disponibile anche una prova gratuita di 15 giorni per iniziare.

2. Wix

Ideale per: Facilità d'uso

wix 1
Pro:
  • Tanti ottimi temi con opzioni di personalizzazione integrate
  • Funzionalità potenziate dall'intelligenza artificiale per aiutarvi a costruire il vostro negozio
  • Assistenza on-page per aiutarvi a sfruttare al meglio il servizio
  • Tante app e plugin per funzionalità aggiuntive
  • Varie opzioni di pagamento sicuro e certificato SSL
Contro:
  • Non è il migliore in ambito SEO
  • Mancano alcune funzionalità avanzate di automazione e upselling

La semplicità è fondamentale quando si costruisce un negozio digitale per la prima volta. Avete bisogno di un ambiente flessibile e adatto alla crescita, ma cercherete anche un negozio con una curva di apprendimento ridotta. Wix vi copre in entrambi i casi. Il costruttore di siti web Wix si è trasformato drasticamente negli ultimi anni. Wix offre ora elementi come l'integrazione multicanale e Wix ADI per il branding supportato dall'intelligenza artificiale.

Con Wix è possibile creare un bellissimo sito web, grazie a un'ampia selezione di temi e opzioni di personalizzazione. Inoltre, anche se Wix non è il miglior strumento per la SEO, ha alcune funzionalità integrate per aiutarvi a prosperare online. Rispetto ad altre migliori piattaforme di e-commerce, Wix è un po' basilare, ma le nuove funzionalità sono in continuo sviluppo.

Wix offre un certo accesso a plugin e componenti aggiuntivi se si desidera estendere le funzionalità del proprio negozio. Più si vuole fare con il proprio sito web, più si dovrà pagare per cose come lo spazio di archiviazione. Tuttavia, l'usabilità per i principianti rimane invariata in ogni pacchetto.

Ci sono delle spese di transazione da considerare quando si costruisce il proprio sito con Wix, ma l'abbonamento mensile è piuttosto conveniente, quindi potrebbe andare bene se si ha solo un piccolo negozio. Per sbloccare le funzioni di transazione è necessario almeno il piano Business Basic per circa $23 al mese. I piani includono anche un certificato SSL gratuito per la massima tranquillità.

3. Weebly

Ideale per: Principianti

weebly ecommerce
Pro:
  • Un valore eccellente per i principianti nel settore dell'e-commerce
  • Prezzo basso per l'automazione del marketing
  • Una potente gamma di strumenti per l'email marketing
  • Il comodo ambiente di backend è facile da usare
  • Un'utile applicazione mobile per monitorare il vostro negozio
Contro:
  • Non è il migliore in ambito SEO
  • La gestione dell'inventario non è ottimale

Con più di 15 anni di vita, Weebly è un fantastico costruttore di negozi eCommerce per chi è alla ricerca di un negozio semplice con funzioni extra per il marketing e la promozione. La soluzione Weebly è nata come strumento per la costruzione di siti web di base senza funzionalità di eCommerce. Tuttavia, con la crescente popolarità delle vendite online, Weebly ha deciso di aggiungere la vendita al mix.

Weebly offre una serie di modelli tra cui scegliere per aiutarvi a presentare la vostra attività con stile. È inoltre possibile accedere a una serie di integrazioni, plugin e strumenti, come l'analisi e il social selling. Questo ambiente facile da usare è perfetto per i principianti ed è dotato di servizi come Square per l'elaborazione dei pagamenti, in modo da garantire la sicurezza dei pagamenti.

Weebly non è lo strumento migliore per attività come la SEO e il marketing sui motori di ricerca e presenta alcune limitazioni per le aziende più grandi. Tuttavia, come soluzione per i negozi delle piccole imprese, Weebly è sicuramente una delle migliori scelte. Lo strumento di editing drag-and-drop con accesso a HTML e CSS può anche aiutarvi a costruire un'immagine del marchio più memorabile.

I prezzi per la funzionalità eCommerce con Weebly partono da circa $29. Sebbene sul sito web siano disponibili pacchetti più economici, questi sono destinati a siti web di base, come siti di blogging o di portfolio. Temi e integrazioni aggiuntive potrebbero far lievitare i prezzi.

4. Volusion

Ideale per: Reporting e analisi

volusion ecommerce
Pro:
  • Eccellente gamma di analisi e approfondimenti
  • Interfaccia comoda e facile da usare
  • Gamma integrata di opzioni di abbonamento e pagamento ricorrente
  • Un chiaro sistema di marketing e di inventario
  • Ottimo per l'onboarding e il supporto
Contro:
  • Caratteristiche limitate di cross-selling
  • Non ci sono molti temi gratuiti tra cui scegliere

Uno degli strumenti di e-commerce preferiti al mondo, in particolare dai venditori creativi, Volusion è un'ottima opzione per chi vuole vendere prodotti fisici online. Questo costruttore di eCommerce è un'opzione flessibile per gli imprenditori di oggi, con un'ampia gamma di opzioni di pagamento tra cui scegliere, solide funzioni di reportistica e analisi, una potente app per dispositivi mobili e un'interfaccia facile da usare.

La funzionalità di creazione di siti web è semplice per i principianti, con prestazioni di drag-and-drop e opzioni di modifica all'interno della pagina. Anche se non ci sono molti temi gratuiti tra cui scegliere, è possibile modificare varie parti del design. Oltre all'abbonamento al negozio, dovrete acquistare un certificato SSL, quindi tenetene conto in fase di preventivo.

Volusion è ottimo per i rapporti e le analisi, con tonnellate di informazioni che vi aiutano a prendere decisioni migliori su come scalare il vostro negozio. Se siete nelle prime fasi di crescita, questo potrebbe essere lo strumento perfetto per voi. Potete anche condividere i report con gli azionisti.

I prezzi di Volusion si basano sul numero di prodotti venduti. I primi due piani, che costano $29 e $79 al mese, consentono di vendere solo 100 o 5000 prodotti. Se le richieste sono ancora più numerose, è possibile passare al pacchetto Premium, che consente di vendere un numero illimitato di prodotti.

5. WooCommerce

Ideale per: Utenti di WordPress

woocommerce
Pro:
  • Eccellente per il SEO e il marketing dei contenuti (come WordPress)
  • Estensibile con molte applicazioni e widget
  • Tonnellate di personalizzazioni e temi disponibili
  • Un sacco di supporto disponibile da parte degli esperti di WordPress
  • Molto efficace per il marketing e la promozione
Contro:
  • Richiederà il supporto di alcuni sviluppatori
  • Richiede un investimento supplementare in un sito WordPress

WooCommerce è la scelta di vendita più ovvia per le aziende che desiderano aggiungere funzionalità di commercio elettronico a un sito web WordPress esistente. WooCommerce non è un costruttore di siti autonomo, ma funziona con l'ambiente WordPress, il che lo rende molto semplice per i principianti. Se sapete già usare WordPress, non dovreste avere problemi con WooCommerce.

Come parte dell'ecosistema WordPress, WooCommerce funziona con un'ampia selezione di componenti aggiuntivi e integrazioni. È possibile trovare strumenti per l'email marketing, la vendita sui social media, gli upsell con un solo clic e persino il calcolo delle spedizioni. Tuttavia, se non avete dimestichezza con la codifica, potreste aver bisogno dell'aiuto di un professionista per configurare il tutto.

Gran parte di WooCommerce ha bisogno di uno sviluppatore aggiuntivo per essere scalato man mano che la vostra azienda cresce. Più cose si vogliono realizzare, più è probabile che si abbia bisogno di aiuto. In compenso, la maggior parte delle persone scopre che dopo aver imparato a usare WooCommerce, la gestione diventa semplice.

Dal punto di vista dei costi, WooCommerce è uno degli strumenti di e-commerce più interessanti, perché l'applicazione è gratuita. Ci sono alcune estensioni da pagare se si vuole espandere il proprio negozio, ma questo è tutto. Dovrete anche pagare il costo dell'hosting e della gestione del vostro sito web WordPress.

6. Shopify

Ideale per: Dropshipping e funzionalità versatili

shopify ecommerce 1
Pro:
  • Molte opzioni di personalizzazione con l'app store
  • Supporto alle vendite multicanale per i social media
  • Varie opzioni di modelli e interessanti elementi di personalizzazione
  • Struttura dei prezzi conveniente per i principianti
  • L'ecommerce in hosting semplifica l'avvio dell'attività
  • Molti partner certificati per offrire supporto
Contro:
  • Non le migliori prestazioni SEO
  • Opzioni di personalizzazione del checkout minime

Se siete alla ricerca di una piattaforma di e-commerce versatile e in grado di adattarsi alla vostra attività, è difficile sbagliare con Shopify. Conosciuto in tutto il mondo per l'esperienza di vendita semplice ed efficace, Shopify consente di vendere in modo facile e veloce. È anche possibile accedere a strumenti come il dropshipping e la vendita sui social media.

Una delle caratteristiche che rendono Shopify più attraente per gli imprenditori di oggi è la sua accessibilità. È molto facile avviare il vostro negozio e ci sono molti modi per personalizzare l'aspetto del vostro sito. Potete anche visitare l'app store di Shopify per aggiungere ulteriori funzioni al vostro negozio quando la vostra attività inizia a crescere.

Shopify supporta una serie di opzioni per l'elaborazione dei pagamenti, oltre a offrire Shopify POS se avete un negozio di negozi. Potrete anche sbloccare potenti funzionalità quando la vostra azienda inizierà a crescere. Tuttavia, Shopify presenta anche alcune limitazioni, come la mancanza di modifica della struttura degli URL.

I prezzi partono da circa $29 al mese per un pacchetto base se si vuole creare un negozio completo. Se volete solo aggiungere la funzionalità del negozio a un sito web esistente, potete utilizzare il servizio "Lite" per aggiungere un pulsante di pagamento al vostro sito web o ai social media.

7. 3DCart (Shift4Shop)

Ideale per: Ottimo rapporto qualità/prezzo

3dcart home page ecommerce 1
Pro:
  • Opzioni di SEO e content marketing decenti
  • Disponibile per personalizzazioni CSS e HTML
  • Vari fornitori di pagamenti per attirare più clienti
  • Struttura dei prezzi conveniente, con un'opzione gratuita
  • Molte opportunità di cross-selling
Contro:
  • Può richiedere alcune conoscenze di codifica
  • Mancano alcune funzioni cruciali come il salva-carrello abbandonato

3DCart, meglio conosciuto come Shift4Shop, ha trasformato la sua posizione nel mercato dell'e-commerce nel corso degli anni, servendo migliaia di aziende in tutto il mondo. L'esperienza di Shift4Shop è stata progettata per essere il più intuitiva possibile, per consentire ai proprietari di negozi di essere operativi in tempi rapidi, in modo da poter realizzare profitti e veder crescere la propria organizzazione. Ci sono diverse caratteristiche pratiche da includere, tra cui l'archiviazione illimitata, l'accesso a un POS e la vendita multicanale.

Shift4Shop ha una curva di apprendimento leggermente più alta rispetto ad altri eCommerce builder di questo elenco, ma è anche dotato di alcune funzionalità che non troverete altrove, come gli strumenti di content marketing e SEO. Inoltre, potrete scegliere tra diversi fornitori di pagamenti per gestire le transazioni dei vostri clienti. I modelli sono robusti e ben progettati, ma un po' datati in alcuni punti.

Shift4Shop è una buona scelta per chi è alla ricerca di qualcosa con cui potersi impegnare davvero dal punto di vista dell'editing. Sono disponibili personalizzazioni CSS e HTML.

I prezzi di Shift4Shop si basano sul numero di vendite gestite ogni mese. Il piano più economico parte da circa $19 al mese, con supporto per un massimo di 50k vendite all'anno. Il rapporto qualità-prezzo è piuttosto buono, anche se non potrete usufruire di funzioni avanzate come il salvataggio dei carrelli abbandonati.

8. PrestaShop

Ideale per: Creazione di negozi open-source

prestashop
Pro:
  • Ambiente open-source estremamente flessibile
  • Ottimo per il SEO e la scalabilità del sito
  • Tonnellate di app e integrazioni con cui lavorare
  • Buona comunità ricca di sviluppatori disponibili
  • Certificato SSL incluso come standard
Contro:
  • Può essere difficile da usare senza competenze da sviluppatore
  • Costoso con componenti aggiuntivi da considerare

PrestaShop è una piattaforma di e-commerce pensata per chi vuole avere il controllo assoluto sul proprio negozio. Questa soluzione open-source e cloud-hosted consente di personalizzare facilmente vari elementi dell'esperienza di vendita. Il prodotto è facile da usare, con una comoda dashboard estremamente semplice, anche per chi non ha una grande esperienza di codifica.

Sebbene la struttura open-source di PrestaShop possa essere scoraggiante per alcuni proprietari di negozi, essa rende il servizio estremamente flessibile. Se non avete grandi competenze tecniche, potete pagare uno sviluppatore e chiedergli di integrare elementi come gateway di pagamento, ERP e tecnologie CRM mentre vi costruisce il negozio perfetto. Il vostro sito sarà dotato anche di un certificato SSL.

Sebbene PrestaShop offra solo una decina di temi tra cui scegliere, è possibile modificarli a piacimento. Tuttavia, potrebbe essere necessaria una conoscenza di base di CSS e HTML, in quanto non esiste un costruttore drag-and-drop.

I prezzi possono essere difficili da calcolare con un costruttore di negozi open-source come questo. Il download del software è totalmente gratuito, ma è necessario pagare per aspetti quali la sicurezza, lo sviluppo, l'hosting e altri fattori. Inoltre, bisogna considerare anche i costi del gateway di pagamento.

9. Ecwid

Ideale per: Plugin per piattaforma e-commerce

ecwid ecommerce platform
Pro:
  • Abbastanza semplice da essere inserito nei siti web esistenti
  • Molte opzioni di personalizzazione
  • Ottimo per aggiungere integrazioni e funzionalità aggiuntive
  • Gestite il vostro negozio in mobilità con un'applicazione mobile
  • Varie opzioni di elaborazione dei pagamenti
Contro:
  • Non è un costruttore di siti autonomo
  • Limitazioni del piano gratuito

Ecwid si distingue come uno dei costruttori di eCommerce più adattabili e facili da usare del mercato attuale. A differenza di altri prodotti di questo elenco, Ecwid non è un costruttore di siti indipendente. Invece, il plugin open-source si collega al vostro sito web esistente per aggiungere funzionalità di vendita. Ecwid è simile a WooCommerce, ma funziona con una serie di piattaforme oltre a WordPress.

Ecwid rende semplice e veloce la vendita di prodotti e servizi online, con un ambiente digitale flessibile e adattabile. È possibile personalizzare il checkout, creare pagine di checkout con un solo clic e persino integrare applicazioni aggiuntive se si desidera espandere il sito. Ecwid è ottimo anche per gestire il vostro negozio in mobilità, grazie a un'applicazione mobile che vi fornisce informazioni sulle ultime transazioni.

L'esperienza di Ecwid è semplice e diretta, con una curva di apprendimento minima poiché si inserisce nel canale che si sta già utilizzando. Il plugin è anche sorprendentemente conveniente, il che lo rende una buona scelta per i piccoli imprenditori.

È disponibile una versione gratuita di Ecwid, ma è pensata per consentire la vendita solo di una manciata di prodotti. Quando la vostra attività crescerà, dovrete sicuramente passare a un pacchetto premium. I pacchetti a pagamento partono da circa $15 al mese.

10. Squarespace

Ideale per: Negozi semplici e sorprendenti

squarespace ecommerce
Pro:
  • Facile da configurare e utilizzare per i principianti
  • Fantastico per negozi attraenti ma semplici
  • Tanti strumenti SEO per aiutarvi a posizionarvi online
  • Adatto a diversi tipi di vendita, compreso il print on demand
  • Integrazione con i principali strumenti di spedizione
Contro:
  • Le commissioni di transazione aumentano i costi complessivi
  • Nessun app store per funzionalità aggiuntive

Squarespace è un'altra delle migliori piattaforme di e-commerce progettate per semplificare la vostra vita di imprenditori. Questo strumento per la creazione di siti drag-and-drop offre una serie di splendidi modelli tra cui scegliere, oltre a varie opzioni di personalizzazione. Sebbene questo servizio non sia così avanzato come alcune delle altre principali opzioni di mercato, è ottimo per i principianti.

Se vendete prodotti stampati su richiesta, Squarespace funziona bene, perché è adatto ai siti web che vogliono presentare una serie di articoli visivi. I prezzi per il lancio del vostro negozio sono bassi, quindi potete iniziare fin da subito. Inoltre, Squarespace è ottimo anche dal punto di vista promozionale, grazie all'accesso alle funzionalità SEO.

Squarespace si integra con strumenti come Shipstation e Printful per la vendita POD, e ci sono tonnellate di strumenti bonus da esplorare, come il calcolo in tempo reale delle tariffe di spedizione. Tuttavia, esistono alcune limitazioni per quanto riguarda l'elaborazione dei pagamenti.

I prezzi di Squarespace sono piuttosto bassi, a partire da circa $18 al mese con fatturazione annuale. Tuttavia, sul piano più basso è necessario pagare le commissioni di transazione. Per eliminare le spese di transazione, è possibile passare a un piano eCommerce a partire da $26.

11. Pixpa

Il meglio per i creatori digitali

pixpa store homepage
Pro:
  • Integrazioni con strumenti e processori di pagamento popolari
  • Ottimizzato per le vendite di prodotti digitali
  • Tariffe convenienti
  • Funzionalità dedicate ai fotografi
Contro:
  • Relativo nuovo arrivato
  • Le funzionalità di personalizzazione non sono così robuste come negli strumenti di eCommerce dedicati

Pixpa, oltre al suo costruttore di siti web, offre anche discrete funzionalità di piattaforma eCommerce che consentono di creare un negozio online senza alcuna competenza tecnica.

Tra gli altri, Pixpa, oltre alle consuete funzionalità di eCommerce, si distingue come un piattaforma per la vendita di prodotti digitaliqualcosa che non tutti gli altri costruttori di siti web consentono di fareÈ possibile aggiungere molti dettagli dall'editor. È facile aggiungere informazioni sulle licenze o sull'utilizzo, offrire il prodotto digitale come download dall'interno del sito web o da un link esterno e aggiungere elementi SEO a ogni pagina di prodotto per garantire il posizionamento sui motori di ricerca.

I piani tariffari di Pixpa sono i seguenti:

  • Piano luce non ci permette di creare un negozio online, quindi dobbiamo optare per uno leggermente più costoso se vogliamo vendere prodotti online.
  • Piano personale offre tutto quello che ha lo starter e anche la possibilità di fare e-commerce a partire da $7,00 al mese (fatturazione annuale).
  • Piano esperto parte da $10.0 in biling annuale e rimuove il limite alla quantità di contenuti e immagini uplodati che gli altri due piani avevano.
  • Il più costoso, Piano aziendale che parte da $16,00 (con fatturazione annuale) aggiunge strumenti di marketing più avanzati a tutte le funzionalità disponibili negli altri piani.

12. Adobe Commerce (ex Magento)

Ideale per: Grandi marchi

adobe commerce formerly magento
Pro:
  • SEO eccellente per aiutarvi a posizionarvi online
  • Supporto alla vendita in 1 clic
  • Ambiente scalabile e personalizzabile per grandi aziende
  • Eccellente comunità di sviluppatori per il supporto
  • Hosting flessibile per qualsiasi azienda
Contro:
  • Costoso per le aziende più piccole
  • Nessun supporto reale se non si dispone di un proprio sviluppatore

Adobe Commerce (ex Magento) è uno dei più grandi creatori di siti web di commercio elettronico attualmente sul mercato, scelto da aziende come Nike e Cisco come soluzione software per il commercio elettronico. L'ambiente di Adobe Commerce è meravigliosamente scalabile e vario, ma non è destinato a chi non ha conoscenze di codifica. Se non avete uno sviluppatore in casa, probabilmente dovrete assumerne uno per realizzare il vostro sito Adobe Commerce.

La buona notizia è che la comunità di Adobe Commerce è fantastica. Ci sono tonnellate di persone che possono aiutarvi a creare un negozio efficace senza spendere una fortuna. Adobe Commerce offre moltissime opzioni di personalizzazione, per cui potete vendere quello che volete, come volete. È inoltre possibile accedere a funzionalità aggiuntive come il marketing automatico basato su trigger e il cross-selling o upselling automatico.

Sebbene Adobe Commerce sia piuttosto costoso, è l'ideale per le aziende che intendono guadagnare online da centinaia di migliaia a milioni di dollari. Essendo una soluzione open-source, potete anche scegliere dove ospitare il vostro servizio.

Adobe Commerce è un prodotto sia hosted che open-source. La maggior parte delle persone utilizza il download gratuito dell'open-source e paga per l'hosting aggiuntivo e l'intuizione degli sviluppatori di cui ha bisogno. Se invece si preferisce seguire la strada dell'hosting aziendale, si può prevedere un esborso di decine di migliaia di dollari all'anno.

Le migliori piattaforme di e-commerce per le piccole imprese

Come si può vedere, c'è un'ampia varietà di opzioni a disposizione degli imprenditori di oggi quando si tratta di eCommerce. L'opzione giusta per voi dipenderà da ciò che vi serve di più dal vostro software. In generale, la maggior parte delle piccole imprese non ha bisogno di molte funzionalità avanzate o della possibilità di vendere in più ambienti in tutto il mondo.

Se la vostra azienda è ancora piuttosto piccola, è più probabile che cerchiate un risparmio sui costi e la semplicità. Per quanto riguarda la facilità d'uso, WooCommerce è una delle scelte migliori per molti piccoli marchi, semplicemente perché può lavorare insieme al vostro sito esistente. Se non siete fan di WordPress, potete prendere in considerazione anche Ecwid. Anche Wix e Weebly offrono un'eccellente facilità d'uso, per cui non dovete preoccuparvi di lavorare con gli sviluppatori, oppure potete optare per BigCommerce, con la sua interfaccia utente semplificata.

Consigliamo:

Le migliori piattaforme di e-commerce per le grandi imprese

Più grande è la vostra azienda, maggiore sarà la diversità di cui avrete bisogno dalla vostra soluzione di eCommerce. È più probabile che le aziende più grandi investano in funzioni di controllo degli accessi e nella possibilità di condividere la tecnologia con più membri del personale. Potreste anche avere bisogno di ospitare il vostro negozio con un server dedicato, il che significa SaaS soluzioni come Shopify non sono l'ideale.

Se siete alla ricerca di una configurazione facile e veloce, ma volete comunque avere la possibilità di scalare, BigCommerce è una buona scelta. Questa tecnologia è adatta sia alle grandi che alle piccole aziende, con pacchetti adatti a tutti. Se siete un marchio aziendale che ha bisogno di un'ampia personalizzazione, Adobe Commerce vi darà molta più libertà e vi consentirà di avere un'esperienza di vendita più ampia. una gamma di opzioni di hosting.

Se siete interessati a uno dei prodotti "più semplici" di cui sopra, potete anche cercare la versione "Enterprise" di questi site builder. WooCommerce Enterprise, Squarespace Enterprise e Shopify Plus offrono pacchetti più ampi per i marchi più grandi.

Consigliamo:

Le migliori piattaforme di e-commerce per i principianti

Se state muovendo i primi passi verso il lancio del vostro negozio online, avete bisogno di una soluzione che sia diretta, intuitiva e facile da capire. Questo non significa sempre scegliere il prodotto più economico. L'obiettivo dovrebbe invece essere quello di trovare qualcosa che vi dia libertà e scalabilità, senza un'enorme curva di apprendimento.

Per le piccole imprese, i principianti sono più adatti a soluzioni che richiedono una formazione iniziale minima. Se non avete già conoscenze da sviluppatore, questo significa generalmente stare alla larga da strumenti open-source che dovrete codificare da soli.

BigCommerce, Shopify e WooCommerce sono tutti eccellenti per facilità d'uso, così come Wix e Squarespace. Se possibile, vale la pena di provare una versione gratuita di alcuni negozi diversi per capire con quale vi sentite più a vostro agio. Ricordate, inoltre, che se siete principianti nel settore delle vendite, è utile disporre di un'eccellente assistenza clienti, per ogni evenienza.

Consigliamo:

Le migliori piattaforme di e-commerce per la SEO

La SEO non è l'unico modo per migliorare le possibilità di successo nel mondo digitale di oggi. Tuttavia, è un aspetto che dovete tenere presente fin dal momento in cui iniziate a costruire il vostro negozio. Se il vostro sito non è ben ottimizzato dal punto di vista tecnico, farete fatica ad attirare clienti.

Purtroppo, anche se la maggior parte degli strumenti per l'e-commerce è dotata di un certo supporto SEO, ci sono dei limiti a ciò che ci si può aspettare da alcuni fornitori. Ad esempio, Squarespace è ottimo per le funzionalità SEO generali, ma non è l'ideale per il blogging. Anche Adobe Commerce è uno strumento fantastico per la personalizzazione SEO, ma dovrete scendere a compromessi sulla facilità d'uso per sfruttare al meglio questo strumento.

WooCommerce, in quanto componente aggiuntivo per l'ambiente WordPress, è una scelta naturale per molte aziende orientate alla SEO, perché funziona con soluzioni SEO leader come Yoast. Allo stesso modo, Shift4Shop (3DCart) offre ottime prestazioni SEO grazie a una maggiore velocità di caricamento e a migliori opzioni di personalizzazione per i tag e le meta descrizioni rispetto alla maggior parte dei costruttori.

Consigliamo:

Le migliori piattaforme di e-commerce per il Dropshipping

Non esiste una strategia unica che funzioni al meglio quando si crea un negozio online, ma la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che il dropshipping è uno dei modi più semplici per iniziare a realizzare profitti. Se non volete preoccuparvi di immagazzinare e gestire il vostro inventario, il dropshipping è lo strumento che fa per voi.

I fornitori di dropshipping possono creare o immagazzinare i vostri prodotti per voi, per poi spedirli ai vostri clienti ogni volta che qualcuno effettua un acquisto. L'aspetto positivo del dropshipping è che richiede un investimento iniziale minimo. Tuttavia, si rinuncia a un notevole controllo. Dovete comunque assicurarvi che i prodotti arrivino ai vostri clienti in tempo, il che è più difficile di quanto sembri. I resi e la qualità dei prodotti possono essere talvolta difficili da gestire e si corre il rischio di non costruire il marchio migliore, perché si vendono i prodotti di qualcun altro.

Per il dropshipping sulla maggior parte delle piattaforme di e-commerce, avrete bisogno di un'applicazione o di un componente aggiuntivo che vi permetta di scegliere i prodotti da un fornitore e di sincronizzarli istantaneamente con il vostro negozio. Prodotti come Shopify sono eccellenti per questo, perché supportano strumenti di dropshipping come Oberlo. BigCommerce è un altro prodotto eccellente per i proprietari di aziende in dropshipping.

Se desiderate un tipo di dropshipping molto specifico, chiamato "Print on Demand", potete prendere in considerazione Squarespace. Tuttavia, Squarespace non offre un dropshipping generale.

Consigliamo:

Le migliori piattaforme di e-commerce gratuite

Se avete un budget molto limitato, potreste preferire uno strumento di e-commerce che vi permetta di accedere gratuitamente alle funzionalità di base. La prima cosa da sapere è che gli strumenti gratuiti sono generalmente molto più limitati rispetto ai prodotti premium. Potreste essere in grado di vendere solo una manciata di prodotti, oppure potrebbe esserci un limite alla quantità di denaro che potete guadagnare.

È anche importante ricordare che alcuni strumenti possono sembrare gratuiti, ma in realtà hanno dei costi nascosti. Per esempio, WooCommerce è scaricabile gratuitamente, ma bisogna comunque pagare i costi di hosting e le altre spese associate alla gestione del proprio sito web. Nel caso di Adobe Commerce, questo significa anche spendere soldi per le competenze degli sviluppatori.

Square Online offre un servizio di negozio online gratuito per chi non ha molte esigenze di vendita online. Questo negozio si sincronizza con il vostro negozio offline, se ne avete già uno, il che è un tocco di classe. Esiste anche un pacchetto gratuito per Big Cartel, ma è possibile vendere solo cinque prodotti.

Se volete testare gratuitamente la tecnologia che userete prima di investire, molte delle migliori piattaforme di ecommerce hanno prove gratuite.

Consigliamo:

Piattaforme di commercio elettronico - Sintesi

Come avrete capito da questo articolo, non esiste la soluzione di piattaforma eCommerce perfetta per ogni imprenditore. La soluzione da utilizzare dipenderà dalle vostre esigenze individuali. Per le aziende che cercano la semplicità, strumenti come BigCommerce, Wix, Shopify, Squarespacee anche WooCommerce sono tutte ottime scelte. Per le aziende in cerca di opzioni avanzate di personalizzazione e vendita, è più probabile che vogliate prendere in considerazione strumenti come BigCommerce Impresa e Adobe Commerce.

Shopify è sicuramente uno dei migliori prodotti per versatilità complessiva, con accesso a una serie di strumenti per il dropshipping, la stampa su richiesta e altri incredibili componenti aggiuntivi. BigCommerceoffre invece una fantastica facilità d'uso e tutti gli strumenti necessari per avviare il vostro negozio in un unico pacchetto.

Ricordate che se avete la possibilità di verificare gratuitamente la tecnologia con una demo iniziale o una prova, vale sicuramente la pena di farlo per farsi un'idea di ciò con cui vi sentite più a vostro agio.

Buona ricerca delle migliori piattaforme di eCommerce!

Le nostre scelte: Le migliori piattaforme di e-commerce del 2022

Top Rated

BigCommerce

BigCommerce offre funzioni SEO all'avanguardia, oltre 40 gateway di pagamento, opzioni di prodotto avanzate e assistenza 24/7.

Il meglio per le PMI

Wix eCommerce

Sia che si parta da zero o che si espanda un sito Wix preesistente, Wix eCommerce è un solido costruttore di negozi.

Il più facile da usare

Commercio elettronico con Weebly

Analizzando la facilità d'uso, le funzionalità e altro ancora, analizziamo gli aspetti positivi e negativi di Weebly eCommerce.

Migliori analisi

Volusion

Volusion è una robusta piattaforma di e-commerce con una solida conoscenza delle funzioni di vendita e di analisi per le aziende di medie dimensioni.

Il meglio per WordPress

WooCommerce

WooCommerce è disponibile come plugin per i siti web WordPress e offre un'ampia possibilità di personalizzazione.

Dichiarazione di non responsabilità

In Findstack.com, la nostra ricerca ha lo scopo di offrire raccomandazioni generali sul software. Non garantiamo che i nostri suggerimenti funzionino al meglio per ogni individuo o azienda, quindi considerate le vostre esigenze specifiche quando scegliete prodotti e servizi.

Allineate il vostro team con un moderno software per il lavoro a distanza

Collaborate facilmente e seguite i progressi. Non rimanete indietro.

Fiducia da parte di oltre 127.000 clienti in tutto il mondo

Pubblicità

Lasciatevi guidare da noi per fare la scelta giusta.

Semplificate la vostra ricerca di software e iniziate a sfogliare le nostre categorie.

Sfoglia le nostre categorie

© 2022 Findstack.com, una società di SoHo Media Ltd. Tutti i diritti riservati.
Divulgazione pubblicitaria | Informativa sui cookie | Informativa sulla privacy | Condizioni di utilizzo